logoopifer2
logoopifer

Via delle Belle Donne, 13 - 50123  Firenze - info@opiferpsicoanalisti.org


facebook
twitter
gplus
linkedin
youtube

STORIA DELLA FOLLIA E DEL SUO TRATTAMENTO

Con riferimento alle radici storiche, alla teorizzazione e agli sviluppi del pensiero di J. Lacan

ARACNE-EDITRICE-LOGO

A cura di Luciana La Stella
Prefazione di Orlando Del Don

© 2015 OPIFER Organizzazione Psicoanalisti Italiani, Federazione e Registro. All rights reserved.


Designed by mbdesign

SINTESI


Con riguardo la collana Inconscio e società accoglie questo testo chiave nei temi proposti dallo psichiatra Carlo Viganò. Il termine follia, dal latino follis, indicava un sacco vuoto o contenitore “pieno d'aria". Aristotele poneva il tema del genio e della follia nella complementarietà e nella complessità allegorica dell’essere soggetto. La follia in psicoanalisi è stata definita come una sovrapposizione della parte istintuale su quella razionale. Secondo Freud il comportamento ordinario non è altro che il risultato di un continuo processo dialettico tra la parte più selvaggia e disorganizzata del cervello, l'Es, e quella più pesata e razionale, il Super-io. L’approccio lacaniano in psichiatria è finalizzato all’approfondimento del tema delle psicosi soprattutto da un punto di vista socio–epistemologico. Nel testo vengono affrontati quattro punti fulcro: la psicopatologia, la psicoterapia istituzionale, l'antipsichiatria e la riabilitazione. Si spera di poter raccogliere in queste lezioni quegli insegnamenti che permettono un’applicazione sociale più competente, una graduale crescita della consapevolezza che lo psicoanalista è portatore — secondo la spinta propulsiva lacaniana — della causa di promuovere il reale della soggettività nel suo “saperci fare”, nell’accogliere l’altro che chiede una cura, un sostegno, un riconoscimento della propria soggettività. Una clinica della malattia mentale è possibile solo se i curanti si curano, cioè se quell'elemento dell'inconscio è posto all'ordine del giorno per garantire uno spazio per il mattone centrale della clinica che è traslazione.

 

pagine:    192
formato:    17 x 24
ISBN:    978-88-548-6310-1
data pubblicazione:    Settembre 2013​
editore:    Aracne
collana:    Inconscio e società | 3

 

Acquista il Libro:   clicca qui

003